1 agosto 2023

Montagne

A Montagne non si va soltanto per imparare a scrivere teatro, non soltanto per avere consigli e ritocchi drammaturgici. A Montagne si va una volta e poi si torna nel tempo a mostrare come il seme della messinscena dei venti minuti sia fecondato e finalmente sbocciato in una pièce vera e propria.” Scrive ancora Tommaso Chimenti su Gagarin Magazine stamattina, sugli spettacoli della dodicesima edizione del Festival (22-23 luglio 2323): “Perché a Montagne si torna e si ritorna senza stancarsi. Una volta stati a queste latitudini è difficile starne lontano per troppo tempo.”Roberto Capaldo Luna E Gnac Teatro Federica Molteni Luigi D’EliaFondazione Caritro Comune di Tre Ville – Madonna di Campiglio Campigliodolomiti

Torna alle news
Condividi
Sostieni il festival

Puoi cambiare le cose insieme a noi.
Aiutaci a tenere vivo il nostro sogno.

IBAN: IT37 S 08 0780 5624 0000 3512 0145